“Mondo comune”: Programma dei Seminari 2022

 

“Mondo comune”

Ciclo di Seminari 2021-22

Centro Arendt, Febbraio-Maggio 2022

Incontri in presenza e in diretta Zoom

 

 

Martedì 8 febbraio 2022

“The world we have in common”. Hannah Arendt e il mondo comune

Olivia Guaraldo (Università di Verona) e Ilaria Possenti (Università di Verona)

https://univr.zoom.us/j/82180413925

 

Venerdì 25 febbraio 2022

Agire in comune. Marx e l’individuo sociale

Luca Basso (Università di Padova)

https://univr.zoom.us/j/89290788295

 

Mercoledì 16 Marzo 2022

Idion / koinon: una prospettiva platonica sulla conciliazione impossibile tra il “proprio” e il “comune”

Gennaro Carillo (Università Suor Orsola Benincasa)

https://univr.zoom.us/j/82564490568

 

Venerdì 25 Marzo 2022

Per amore del mondo. Mistica, politica e comunità

Cristina Basili (Universidad Complutense de Madrid)

https://univr.zoom.us/j/87955613092

 

Venerdì 29 Aprile 2022

Esiti e forme dell'”alienazione dal mondo”. Globalizzazione, crisi ecologica, pandemia

Ottavio Marzocca (Università di Bari)

https://univr.zoom.us/j/89967454227

 

Venerdì 6 Maggio 2022

Il personale e il politico. Pratiche femministe del comune

Carlotta Cossutta (Università Bocconi – Milano)

https://univr.zoom.us/j/84927702078

 

Venerdì 20 Maggio 2022

Commons: l’interdipendenza che genera il comune?

Giuseppe Micciarelli (Università di Salerno)

https://univr.zoom.us/j/85358121972

Gli incontri sono pubblici, in presenza presso il Polo Santa Marta e in diretta online su Zoom (modalità webinar). Per accedere all’aula occorre esibire il Green pass “rafforzato”, indossare la mascherina FFP2 e firmare l’apposito registro delle presenze.

I dettagli relativi a ogni singolo Seminario saranno pubblicati su questa homepage. E’ inoltre possibile scrivere a info@arendtcenter.it chiedendo l’iscrizione alla mailing list “Seminari 2022”.

Il Centro rilascia attestati di partecipazione (in aula o online) previa richiesta da comunicare in presenza o via email (info@arendtcenter.it) entro l’ora di inizio di ogni Seminario.

Comitato scientifico: Olivia Guaraldo (Univ. Verona), Ilaria Possenti (Univ. Verona), Giuseppe Micciarelli (Univ. Salerno), Valentina Moro (Univ. Verona), Giacomo Mormino (Univ. Verona), Daniele Bassi (Univ. Ferrara).


22/09/21: Leggere Arendt in tempi di pandemia

Reading Arendt in the Time of the Pandemic: Vulnerability and Democracy

Wednesday, September 22nd
03:00 PM Rome
3-5 pm CET / 2-4 BST / 9-11 New York
(via Zoom)

 

Tavola rotonda online in occasione della pubblicazione di Adriana Cavarero Surging Democracy: Notes on Hannah Arendt’s Political Thought (2021) tradotto in inglese per Stanford University Press (in italiano lo si trova nell’edizione Raffaello Cortina, 2019).

Per Arendt e Cavarero la comunità politica è qualcosa che si dà fra (in-between) persone che attivamente rivelano reciprocamente la propria unicità nella materialità del qui ed ora. A seguito dell’evento della pandemia di SARS-CoV-2  e del rischio di altre pandemie in futuro, come vanno praticate la politica e la “felicità pubblica” della democrazia quando la vicinanza dei corpi diventa un rischio potenzialmente fatale? Come possono aiutarci le recenti teorie femministe sulla vulnerabilità, inclusa la riflessione portata avanti da Cavarero, a comprendere la posta in gioco politica del nostro tempo?

L’evento è co-organizzato da: Centro di studi politici “Hannah Arendt” (UNIVR), Centre for Applied Philosophy, Politics and Ethics (University of Brighton), Hannah Arendt Center for Politics and Humanities at Bard College (Annandale-On-Hudson, NY), Richard Saltoun Gallery (Londra).

Find the LINK here / Vedi il link in questa pagina: https://www.univrmagazine.it/2021/09/15/reading-arendt-in-the-time-of-the-pandemic-vulnerability-and-democracy/

 

Giovedì 8 Aprile: “Crisis Times”, un seminario arendtiano con Sanja Bojanic

CICLO DI SEMINARI 2021

Quinto incontro

Giovedì 8 aprile, ore 15.45

Webinar su piattaforma Zoom

 

“Crisis Times through Hannah Arendt’s lenses and concepts”

con Sanja Bojanic

(Center for Advanced Studies of Southeastern Europe, University of Rijeka, Croatia)

LINK:

https://univr.zoom.us/j/81933473674

Il Seminario è pubblico

 

Per gli/le studenti Univr dei Cds in Filosofia, Scienze filosofiche, Scienze della comunicazione, Editoria e giornalismo: seminari riconosciuti per gli/le studenti già iscritti/e (le iscriziono sono chiuse; cfr. Avviso iniziale sui siti dei Cds).

Per gli/le studenti Univr del Cds in Governance dell’emergenza: seminari riconosciuti (cfr. Avviso sul sito del Cds).

“Hannah Arendt e la questione sociale”, aut aut 386/2020, a cura di Ilaria Possenti

Premessa, di Ilaria Possenti

Hannah Arendt La libertà di essere liberi. Condizioni e significato della rivoluzione(1967, trad. Ottavia Nicolini)

Richard Bernstein Ripensare il sociale e il politico (1986, trad. Daniele Bassi)

Étienne Balibar Arendt, il diritto ai diritti e la disobbedienza civica (2010, trad. Samantha Novello) –

Ilaria Possenti Dal sociale al comune? Per una traduzione della libertà arendtiana

Olivia Guaraldo Arendt, i bisogni, la felicità

Edoardo Greblo Libertà politica e liberazione sociale in Hannah Arendt

Luca Baccelli Un curioso equivoco? Arendt, Marx e il lavoro

Alessandro Dal Lago Potere al popolo? Una nota su Arendt e il populismo teorico contemporaneo

Leggi QUI la Presentazione dei testi (Link PDF)

Leggi la Premessa e un Estratto dei testi (Link ad “aut aut”)

Political Responsibility and Political Judgement, 7 giugno 2018

Giovedì 7 giugno 2018

ore 15.00,   Aula Olimpia
(Dipartimento “Culture e civiltà” – Palazzo di Lettere, terzo piano)

 

Daša Duhaček  (Università di Belgrado)

“Political Responsibility and Political Judgment
in Hannah Arendt’s Philosophy”

 

Daša Duhaček insegna Teoria politica e Women’s studies presso il Dipartimento di Scienza politica dell’Università di Belgrado ed è tra le fondatrici del Belgrade Women’s Studies Center and Gender Research Center. Ha insegnato, tra altre università, presso la Central European University di Budapest e la State University di New York. Tra le sue pubblicazioni nel campo degli Arendt Studies: “Captives of Evil: The Legacy of Hannah Arendt”, con Obrad Savic, Beogradski Krug, 2002; “The Making of Political Responsibility: Hannah Arendt and/in the Case of Serbia”, in J. Regulska, J. Lukic, D. Zavirsek, a cura di, “Women and Citizenship in Central and Eastern Europe”, Ashgate 2006; “Breme našeg doba: Odgovornost i rasuđivanje u delu Hane Arent [Il fardello del nostro tempo: responsabilità e giudizio nell’opera di Hannah Arendt]”, Beogradski Krug, 2010.

Lezione organizzata dal Dottorato in Scienze umanistiche dell’Università di Verona in collaborazione con il Centro Arendt.

 

L’incontro è pubblico.

 

 

Convegno Brighton (19-21 giugno 2017)

“Giving Life to Politics”. Convegno su Adriana Cavarero

Brighton, 19-21 giugno 2017

Centre for Applied Philosophy, Politics and Ethics, University of Brighton

con Adriana Cavarero, Judith Butler, Bonnie Honig

Convegno dedicato all’opera di Adriana Cavarero, in occasione della pubblicazione dell’edizione inglese di “Inclinazioni. Critica della rettitudine” (Raffaello Cortina, 2016; trad. inglese “Inclinations. A Critique of Rectitude”, Stanford University Press 2016).

Vedi qui