“Il realismo politico e l’impossibile”. Seminari 2019-20 del Centro Arendt

>> VEDI QUI LA LOCANDINA
Calendario

4 dicembre 2019, Prof. Roger Berkowitz: Totalitarianism and loneliness

10 Dicembre 2019, Prof. Pier Paolo Portinaro, Il realismo politico

 23 Gennaio 2020, Prof. Dimitri D’Andrea, Il realismo di Weber

27 Febbraio 2020, Prof. Sandro Mezzadra, Il realismo rivoluzionario di Marx

19 Marzo 2020, Prof. Carlo Galli, L’eccezione del reale. Il realismo di Schmitt

 21 Aprile 2020, Prof. Antonio Rivera (Donoso Cortés y el realismo político del siglo XIX) e Prof.ssa Cristina Basili (Simone Weil pensatrice del reale)

 19 Maggio 2020, Prof.sse Fanny Söderback, Laurie Naranch  e Adriana Cavarero, Feminist Realism and Materialism

Gli incontri sono aperti al pubblico e si svolgeranno di norma presso il Polo Santa Marta, Via Cantarane 24, Verona, con inizio alle ore 15,15.

Il Ciclo di seminari è accreditato per i cds in Filosofia, Scienze filosofiche, Scienze della Comunicazione, Editoria e giornalismo, Lettere, Governance dell’emergenza (ulteriori dettagli sono in corso di pubblicazione sulle pagine dei cds).

Informazioni: info@arendtcenter.it

NEWS – “Instrumental Narratives”: una partnership internazionale

La Academy of Finland ha approvato e finanziato il Progetto internazionale “Instrumental Narratives: The Limits of Storytelling and New Story-Critical Narrative Theory” (2018-2022), diretto da “Narrare-Centre for Interdisciplinary Narrative Studies” dell’Università di Tampere. Il Centro di studi politici “Hannah Arendt” dell’Università di Verona parteciperà come Partner del Progetto.

 

 

The obligation to have obligations, 20 giugno 2018

Mercoledì 20 giugno 2018
11.00-13.30
Aula Messedaglia, Chiostro Santa Maria delle Vittorie (Veronetta)

 

Emilia Mickiewicz
(Lecturer in Legal Theory, Newcastle University Law School)
The obligation to have obligations. Legitimacy of International Law

Open Lecture

 

Saluti introduttivi:
Matteo Nicolini
(Dip. Scienze giuridiche, Università di Verona)
Olivia Guaraldo
(Dip. Scienze umane, Università di Verona)

 

L’incontro è aperto al pubblico

 

Political Responsibility and Political Judgement, 7 giugno 2018

Giovedì 7 giugno 2018

ore 15.00,   Aula Olimpia
(Dipartimento “Culture e civiltà” – Palazzo di Lettere, terzo piano)

 

Daša Duhaček  (Università di Belgrado)

“Political Responsibility and Political Judgment
in Hannah Arendt’s Philosophy”

 

Daša Duhaček insegna Teoria politica e Women’s studies presso il Dipartimento di Scienza politica dell’Università di Belgrado ed è tra le fondatrici del Belgrade Women’s Studies Center and Gender Research Center. Ha insegnato, tra altre università, presso la Central European University di Budapest e la State University di New York. Tra le sue pubblicazioni nel campo degli Arendt Studies: “Captives of Evil: The Legacy of Hannah Arendt”, con Obrad Savic, Beogradski Krug, 2002; “The Making of Political Responsibility: Hannah Arendt and/in the Case of Serbia”, in J. Regulska, J. Lukic, D. Zavirsek, a cura di, “Women and Citizenship in Central and Eastern Europe”, Ashgate 2006; “Breme našeg doba: Odgovornost i rasuđivanje u delu Hane Arent [Il fardello del nostro tempo: responsabilità e giudizio nell’opera di Hannah Arendt]”, Beogradski Krug, 2010.

Lezione organizzata dal Dottorato in Scienze umanistiche dell’Università di Verona in collaborazione con il Centro Arendt.

 

L’incontro è pubblico.

 

 

Identità e differenza: le intellettuali ebree del Novecento

MERCOLEDI 17 GENNAIO, ore 16.00

Aula SMT.04 del Polo Santa Marta (Via Cantarane 24, Verona)

“Ebraismo e modernità: identità e differenza nel pensiero delle intellettuali ebree del Novecento”

Intervengono:

ADRIANO FABRIS  (Università di Pisa)

DAVIDE ASSAEL (Presidente Associazione Lech Lechà)

CRISTINA BASILI (Università di Bonn)

ORIETTA OMBROSI  (Università “La Sapienza” di Roma)

 

Riflessioni a partire da O. Ombrosi (a cura di), Ebraismo al femminile. Percorsi diversi di intellettuali ebree del Novecento (Giuntina, 2017)

Coordinano: Olivia Guaraldo e Ilaria Possenti

L’incontro è aperto al pubblico

 

“Border Mobilizations”. Annuncio di convegno (maggio 2017) – Florence, Palazzo Strozzi

cropped-150_Logo-Arendt-Center_EN.pngcosmos ciph

Conference title: Border Mobilizations. Migrants/refugees, social movements and political challenge – Mobilisations à la frontière. Migrants/réfugiés, mouvements sociaux et défis politiques – Mobilitazioni di confine. Migranti/rifugiati, movimenti sociali e sfide politiche

Place: Institute of Humanities and Social Sciences, Scuola Normale Superiore (Palazzo Strozzi, Piazza Strozzi 1, Florence)

Organizers: Center on Social Movement Studies, Scuola Normale Superiore; Hannah Arendt Center for Political Studies, University of Verona. Under the Program « Exil/Desexil 2017 », Collège International de Philosophie, Paris

Conference Program: forthcoming