22/09/21: Leggere Arendt in tempi di pandemia

Reading Arendt in the Time of the Pandemic: Vulnerability and Democracy

Wednesday, September 22nd
03:00 PM Rome
3-5 pm CET / 2-4 BST / 9-11 New York
(via Zoom)

 

Tavola rotonda online in occasione della pubblicazione di Adriana Cavarero Surging Democracy: Notes on Hannah Arendt’s Political Thought (2021) tradotto in inglese per Stanford University Press (in italiano lo si trova nell’edizione Raffaello Cortina, 2019).

Per Arendt e Cavarero la comunità politica è qualcosa che si dà fra (in-between) persone che attivamente rivelano reciprocamente la propria unicità nella materialità del qui ed ora. A seguito dell’evento della pandemia di SARS-CoV-2  e del rischio di altre pandemie in futuro, come vanno praticate la politica e la “felicità pubblica” della democrazia quando la vicinanza dei corpi diventa un rischio potenzialmente fatale? Come possono aiutarci le recenti teorie femministe sulla vulnerabilità, inclusa la riflessione portata avanti da Cavarero, a comprendere la posta in gioco politica del nostro tempo?

L’evento è co-organizzato da: Centro di studi politici “Hannah Arendt” (UNIVR), Centre for Applied Philosophy, Politics and Ethics (University of Brighton), Hannah Arendt Center for Politics and Humanities at Bard College (Annandale-On-Hudson, NY), Richard Saltoun Gallery (Londra).

Find the LINK here / Vedi il link in questa pagina: https://www.univrmagazine.it/2021/09/15/reading-arendt-in-the-time-of-the-pandemic-vulnerability-and-democracy/